Used Bottling Lines

Linee di imbottigliamento usate

Linea di imbottigliamento

Linea di imbottigliamento usata, linea completa usata

Una linea completa di imbottigliamento per sua definizione è un sistema che permette di imbottigliare bevande e acqua. Questo partendo da un contenitore vuoto (bottiglie, lattine ecc..) finendo con il confezionamento e relativo stoccaggio su pallet. Di base, una linea di imbottigliamento usata è composta da diversi macchinari che variano tipologia in funzione del contenitore utilizzato. Infatti alcuni macchinari sono specifici a seconda del contenitore e del prodotto imbottigliato, altri invece si accomunano indipendentemente dall’uso o meno di un particolare prodotto, come nel caso della riempitrice, che svolge la funzione di riempimento per qualsiasi prodotto e contenitore.

Linea di imbottigliamento: piccole produzioni

Si può circoscrivere una linea di imbottigliamento usata anche costruendola solamente da un monoblocco di riempimento, formato da una riempitrice/tappatore. Questo dipende dalla velocità nominale della capacità di imbottigliamento. Essa è misurata in quante bottiglie escono dalla produzione entro un lasso temporale che può essere in minuti oppure ore. Nel caso di una linea di imbottigliamento composta solamente da un monoblocco di riempimento cosa succede? L'uscita di bottiglie è talmente bassa da non usare altri macchinari che renderebbero la linea completamente automatica. In questo caso un operatore sarà posto all'inizio della linea per caricare le bottiglie. Questo le fa confluire all'interno della riempitrice automatica. All'uscita del monoblocco, dopo la tappatura, un altro operatore sarà occupato all' etichettaggio. Successivo stoccaggio delle bottiglie all'interno delle scatole. Questo tipo di linea di imbottigliamento viene usata solo per piccole produzioni. Generalmente vengono classificate all'interno di piccole/medie aziende vinicole, frantoi e oleifici. I prodotti possono essere vino, aceto, olio ma anche prodotti caseari. In genere tutti quei beni che possono anche avere tirature di centina e poche migliaia di bottiglie orarie.

Linea di imbottigliamento: grandi produzioni

Quando si ha a che fare con acqua/bibite allora una linea di imbottigliamento completa generalmente è composta da altre attrezzature. Una serie di macchinari che permettono una produzione completamente automatica dall'inizio alla fine per tutto il processo. In modo pressoché autonomo a livello meccanico senza bisogno che gli operatori interagiscano in modo diretto con le materie trattate. Ovviamente i macchinari usati e il livello tecnologico delle stesse varia in correlazione con alcuni indici. La velocità/standard che un azienda deve mantenere durante il ciclo produttivo di un certo prodotto sono fondamentali.

Criticità nel processo di imbottigliamento

In qualsiasi linea di imbottigliamento usata il processo più delicato è la fase che va dal riempimento alla tappatura. Se si vogliano mantenere determinati standard qualitativi in nessun caso la contaminazione del prodotto imbottigliato deve avvenire. Nel vino se non si adottano le relative accortezze tra il riempimento e la tappatura esso si può alterare e danneggiare. Può invecchiare precocemente oppure subire una fermentazione acetica che comprometterebbe in modo irreversibile la sua bevibilità. L'ossidazione e i batteri sono le principali cause di contaminazione e conseguente deperimento di qualsiasi alimento. Come menzionato in precedenza, una linea di imbottigliamento è costituita da macchine diverse, in funzione del contenitore usato. Una linea completa usata che lavora bottiglie in vetro si differenzia in alcuni macchinari specifici. Questo rispetto ad una che che utilizza bottiglie in PET, lattine, brik ecc.. che hanno altre tipoligie di lavorazioni. In seguito entreremo nel dettaglio delle varie tipologie, descrivendone il funzionamento e specificando le diversità.

Linea di imbottigliamento vetro

La composizione di una linea per bottiglie in vetro varia in modo sostanziale sulla base del prodotto che deve essere imbottigliato. Sulla presenza o meno di co2 all'interno della bevanda. Sul percorso che la bottiglia farà una volta venduta al consumatore finale (vuoto a perdere o a rendere). Già conoscendo questo, è possibile stimare il tipo di macchinari che andranno a comporre la linea di imbottigliamento vetro.

Linea di imbottigliamento vetro vuoto a perdere

Per vuoto a perdere si intende una linea completa di imbottigliamento vetro che utilizza esclusivamente bottiglie nuove. Alla fine della produzione verranno indirizzate verso la grande distribuzione, per finire nella raccolta differenziata ed essere riciclate/smaltite. Le bottiglie in vetro vengono generalmente sciacquate internamente con diversi trattamenti, in modo da rendere sterile il contenitore in vetro. In alcuni casi nella linea vetro è presente una lavabottiglie che lava completamente le bottiglie sia internamente che esternamente. In questo caso il ciclo di lavaggio è semplice ed unico poiché le bottiglie in vetro sono nuove e non hanno bisogno di rimozione etichette, corpi estranei dal loro interno.

Linea di imbottigliamento usata o nuova vetro con vuoto a rendere

Discorso diverso per quanto riguarda una Linea completa usata di imbottigliamento vetro a rendere. Per vuoto a rendere, si identifica una linea di imbottigliamento, nella quale, il contenitore (la bottiglia in vetro) viene riconsegnata o resa all'impianto di imbottigliamento. Questo riutilizzo porta ovviamente diversi vantaggi ma altresì, il processo di imbottigliamento diventa più delicato e laborioso. Questo per fare in modo di riempire le bottiglie di vetro di ritorno, in totale sicurezza e rispetto dell'igiene. Solitamente le bottiglie vengono riconsegnate in cassette di plastica, con o senza tappo, con o senza etichetta oppure ancora con residui interni, ecc.. Qui la configurazione della linea aumenta in numero di macchinari, ogni operazione, se volta ad essere completamente automatizzata, avrà la necessità di essere svolta da diversi macchinari specifici.

Linea di imbottigliamento: operazioni necessarie

Una bottiglia di vetro già utilizzata, avrà bisogno di rimuovere il tappo, essere lavata (nella sua interezza) ed essere privata dell'etichetta/colla residua, tramite bagni a macero. Tutti processi volti a rendere di nuovo la bottiglia in vetro come fosse nuova. Questo procedimento può essere ripetuto un certo numero di volte, non è infinito ma impatta positivamente a livello ambientale, facendo risparmiare risorse per circa l'80% durante tutto il ciclo di utilizzo di una bottiglia di vetro. Come detto in precedenza per ogni singolo processo di pulizia e rinnovo della bottiglia si utilizza un macchinario specifico. Le macchine che più impattano sull'aspetto di una linea "a rendere" rispetto una "a perdere" sono: la lavabottiglie a macero, cassettatrici/decassettatrici, lavacasse, detappatori. La lavabottiglie a macero si occupa del completo rinnovo della bottiglia usata tramite bagni con diversi trattamenti. Questo permette di riportare la bottiglia in vetro al suo stato originale come se fosse appena uscita dalla vetreria. In caso di bottiglie danneggiate una serie di ispettori selezionano e scartano le bottiglie che non rispettano gli standard di qualità minimi.

Linea completa usata imbottilaimento per PET

Una linea usata di imbottigliamento PET ha inizio da una soffiatrice che fornisce la bottiglia finita partendo dalla preforma. La linea di imbottigliamento PET viene utilizzata per grandi tirature, solitamente acqua e bibite, dove la produzione oraria è nella fascia delle migliaia di bottiglie. Essendo la linea usata di imbottigliamento PET davvero performante è impossibile trovare macchinari singoli nella fase di riempimento e tappatura. Infatti subito dopo la soffiatrice si trova il monoblocco di riempimento dove le bottiglie PET vengono portate attraverso nasti trasporto ad aria. Qui vengono sciacquate, riempite e tappate. Nel fine della linea PET troviamo in sequenza: la fardellatrice e relativa manigliatrice per il trasporto delle bottiglie. Il pallettizatore carica su di un pallet, strato per strato le confezioni piene. Poi esse sono avvolte da un film protettivo che svolge la funzione di  stabilità per il trasporto.

Linea di imbottigliamento PET: che cosa può riempire?

La linea completa di imbottigliamento PET può riempire sia acqua naturale che gassata; bibite, birra, vino, succhi di frutta e può imbottigliare sia prodotti freschi con tecnologia asettica che o hot fill o prodotti con conservanti, si possono anche imbottigliare tè naturali e prodotti miscelati con bibite e alcolici. Le più recenti attrezzature di imbottigliamento usate in vendita possono avere il sistema combiblock. Questo combiblock è composto da una soffiatrice e integra la riempitrice e la tappatrice. Pertanto i nastri d'aria non sono necessari; e lo spazio necessario per la linea di imbottigliamento in vendita è inferiore alla soluzione tradizionale che prevede i nastri d'aria, i quali collegano le preforme della soffiatrice al monoblocco di riempimento.

Linea di imbottigliamento lattine

Imbottigliare le lattine non è così diverso che con le bottiglie, ovviamente ci sono alcune differenze legate al tipo di contenitore. In linea di massima i macchinari che compongono una linea completa di imbottigliamento lattine sono molto simili a quelle per il vetro. Come per tutti i contenitori, la fase di riempimento è mappatura è quella più delicata, anche più di una bottiglia. Questo dovuto soprattutto al fatto che la lattina prima di essere chiusa dal suo coperchio di testa, presenta molto più spazio, avendo un apertura maggiore rispetto a quella che può essere l'apertura della bocca del bottiglia. Il riempimento poi di liquidi gassati comporta sempre un processo più complesso paragonato a un liquido piatto. Una lattina riempita con liquido gassato come bibite o birra prima di essere chiusa, subisce vari procedimenti che tramite co2 e gas inerti sostituiscono l'aria normale presente tra il liquido e la chiusura. Solitamente una linea di riempimento lattine ha una capacità oraria molto superiore a quella delle bottiglie. Possono arrivare anche a centinaia di migliaia di lattine riempite in un ora, questo dovuto anche ai piccoli formati come 0,25 o 0,33 L.

Linea di imbottigliamento lattine: aggraffatura e stoccaggio.

In una linea di imbottigliamento lattine, la fase di aggraffatura è equiparabile alla fase di tappatura per le bottiglie. La lattina appena riempita passa attraverso l'aggraffatrice che stende e ripiega su se stessa la lamiera di chiusura sagomata. Sigillandola in modo da renderla stagna e mantenere intatte tutte le proprietà del liquido imbottigliato. Dopo questo passaggio le lattine vengono sciacquate esternamente ed asciugate per togliere qualsiasi residuo liquido o schiumoso per poi passare alla fase di confezionamento e stoccaggio. Analogamente alle bottiglie le lattine possono essere sia confezionate all'interno di scatole di cartone oppure all'interno di fardelli dopo essere state poste sopra un vassoio di cartone. Infine vengono pallettizzate e stoccate in attesa del trasporto verso la grande distribuzione.

Linea completa usata di imbottigliamento Brik

Una linea di riempimento brik usa un tipo particolare di contenitore a strati composto da carta, alluminio e materie plastiche. Progettato per essere completamente riciclabile. In questo tipo di contenitore si possono trovare ormai quasi tutti i tipi bevante, piatte o gassate. Tra quelli più usati all’interno di una  linea di riempimento brik troviamo il riempimento di latte animale o vegetale, succhi di frutta, vino, olio, acqua ecc.. I prodotti più imbottigliati in Brik, quelli che si trovano con più frequenza sugli scaffali di un supermercato, sono comunque latte e succhi di frutta. Il processo di imbottigliamento nel Brik è uno dei più moderni, intelligenti e compatti sistemi di riempimento esistenti. Tutto il processo, dalla creazione del contenitore alla sua chiusura, avviene in unico macchinario. Questo per fare in modo che il prodotto sia imbottigliato asettico, cioè privo di batteri, così da far durare il prodotto, senza il bisogno di conservarlo in frigo, con lunghe scadenze. Nel nostro catalogo abbiamo molte linee di imbottigliamento Brik usate e macchinari per brik usati. Collaboriamo con marchi come Tetra Pak e Elopak.

PLC e parti di ricambio nelle linee usate di imbottigliamento sono importanti:

I sistemi operativi PLC, l'hardware, e il software utilizzati per le linee usate di imbottigliamento possono essere diversi. Questo molto spesso può fare una grande differenza nella scelta delle linee usate di imbottigliamento, tra un marchio e un'altro. Questo anche per facilitare la ricerca dei pezzi di ricambio e l'assistenza per le linee usate di imbottigliamento. Sia dalla casa madre costruttrice sia da tecnici e officine specializzate che possono supportare la reinstallazione delle linee usate di imbottigliamento. Le attrezzature di imbottigliamento usate in vendita e quelle nuove sono sempre sincronizzate in tutti i loro elementi e macchinari. Ci sono quadri elettrici che collegano e sincronizzano l'avanzamento e la velocità con cui devono produrre. Questi sono fondamentali per il corretto funzionamento delle linee usate di imbottigliamento e la loro efficienza.

linea di imbottigliamento bibite usata o nuova:

Queste linee usate di imbottigliamento nascono o per bibite gassate o per bibite piatte. Nel primo caso la linea di imbottigliamento bibite ha una valvola isobarica per rimpire liquidi con anidirde carbonica. Nel secondo caso questa linea di imbottigliamento usata ha una valvola a leggera pressione per bibite piatte. Nella linea imbottigliamento di bibite in PET la presa bottiglia è dal collo, per il vetro è dal fondo della bottiglia. Le marche come Sidel, Krones, KHS cercano sempre di mettere appunto migliorie per velocizzare il processo di riempimento. Esso di solito nella linea di imbottigliamento bibite isobarica è a freddo quindi con temperature basse per evitare la schiumatura. Sia nel vetro che nel PET si cerca di alzare la temperatura di entrata per evitare condensa. E' possibile avere la linea di imbottigliamento bibite asettica sia isobarica che piatta, tecnologia molto più costosa che consente di produrre naturale al 100%.

Linea di imbottigliamento vino usata o nuova:

Per imbottigliare il vino vengono utilizzati tutti i possibili contenitori che vi abbiamo presentato. La linea di imbottigliamento vino è isobarica o per fino fermo e quindi può avere diversi macchinari al suo interno. La linea di imbottigliamento isobarica usata ha la riempitrice isoabrica/tappo fungo, la gabbiettatrice, la capsulatrice capsuloni, il tunnel di riscaldamento. Alle volte ci può essere una lava-asciuga se la linea di imbottigliamento vino isobarica usata è di piccole dimensioni. Questo perchè le bottiglie vengono tolte dalla linea e messe nei cestoni a stemprare e togliere la condensa. La linea di imbottigliamento vino usata o nuova può riempire sia il vino fermo che il vino frizzante o spumante. Se così la linea di imbottigliamento isobarica usata è completa di tutte le macchine necessarie a lavorare i diversi tipi di tappo. Inoltre i diversi tipi di capsula-gabbietta metallicha ed etichetta devono sempre essere presenti nella linea usata isobarica vino.

Linea di imbottigliamento usata in vendita:

Nel panorama Europeo ci sono svariate linee di imbottigliamento usate in vendita. E' molto importante sia sapere come acquistare linee di imbottigliamento usate sia come mettere la linea di imbottigliamento in vendita. Ci dobbiamo chiedere: che cosa è meglio far sapere? Oppure, quali informazioni voglio conoscere per acquistare una linea di imbottigliamento usata? Per fare questo è sempre meglio affidarsi ad azienda come la nostra che può consigliare al meglio, senza essere legata ad alcun marchio. Questo sia in fase di acquisto di una linea di imbottigliamento usata sia in fase di vendita di una linea di imbottigliamento usata. Dare le giuste informazioni permette al cliente di avere la certezza di utilizzare al meglio i propri soldi. Bisogna dare il giusto tempo sia all'acquisto di una linea di imbottigliamento usata sia a mettere la linea di imbottigliamento in vendita.

Circa l'efficienza della linea imbottigliamento usata?

L'efficienza della linea completa usata dipende molto dalla frequenza e metodologia della manutenzione per farle durare nel tempo. Per la linea di imbottigliamento isobarico usata devono essere verificati più aspetti tecnici. In particolare nella linea usata isobarica vino il sistema di CO2, le guarnizioni della valvola. La linea usata isobarica vino ha tutta la parte di riciclo del prodotto da verificare. Oltre a questo anche e se presente il sistema di sgasatura. Anche il sistema di pre evacuazione e del centrale di riempimento è molto importante nella linea usata isobarica vino. Le linee usate isobariche, a prescindere dal tipo di prodotto imbottigliato, sono sempre più complesse di quelle per vino fermo. Quando parliamo di linee isobariche usate dobbiamo sempre ricordarci che il prodotto è molto delicato e facilmente danneggiabile/alterabile. Linee isobariche usate per birra di solito hanno anche la doppia pre evacuazione per abbattere il livello di ossigeno presente.

Dotazioni comuni nella linea completa usata:

Le macchine che invece sono comuni nelle attrezzature per l'imbottigliamento dell'acqua in vendita sono sicuramente la riempitrice e la tappatrice. Gli ispettori della bottiglia, per il controllo del livello del liquido, della presenza del tappo, di eventuali residui in sospensione e per il controllo della presenza dell'etichetta. Proseguendo con l'etichettatrice e terminando con il confezionamento delle bottiglie e relativo stoccaggio.

Prodotto da riempire:

Per offrire la linea di imbottigliamento usata più adatta è necessario conoscere tutti i dettagli del ciclo produttivo. Per identificare esattamente ciò che è necessario. Al fine di ottenere la migliore produzione e qualità dai macchinari nuovi o usati che si desidera acquistare. Possiamo fornire anche linee complete usate per lattine e brick Tetra Pak ed Elopack assistenza e ricambi.

Alcune categorie aggiunte di macchine usate in vendita:

Le attrezzature per l'imbottigliamento dell'acqua in vendita non sono l'unica categoria della linea di imbottigliamento usata; possiamo trovare unità di imbottigliamento del vino usate che devono essere isobariche per riempire il vino, soda, bibite, birra e altri prodotti. Le attrezzature di imbottigliamento usate in vendita disponibili sul mercato possono essere di diverse marche e tipologie; È molto importante che la linea di riempimento usata sia in buono stato di manutenzione e ancora da verificare il montaggio. La Linea completa usata e le macchine per l'imbottigliamento sono migliori di quelle di un marchio importante; Quello per essere sicuri di scoprire i componenti di ricambio dopo diversi anni di produzione. Le unità di imbottigliamento del vino usate si trovano facilmente in Italia o in Europa; questa imbottigliatrice usata può essere isobarica o per vino fermo con diverse tipologie di attrezzatura usata per l'imbottigliamento.

Cosa è necessario controllare nella linea di riempimento usata e nelle attrezzature usate in vendita?

La Linea completa usata di imbottigliamento dell'acqua in vendita, linea di imbottigliamento usata, linea di imbottigliamento in PET, linea di imbottigliamento in vetro, unità di imbottigliamento del vino usato, sia fermo che frizzante, linea isobarica usata, linea usata per vino spumante; devono essere controllati prima da un team di professionisti per ricevere un buon rapporto del reale stato dell'imbottigliamento usato in vendita per evitare qualsiasi tipo di sorpresa dopo l'ordine di acquisto. Altro argomento molto importante sono i servizi annessi a questa Linea completa usata: i potenziali acquirenti si chiedono quanto costa smontare e rimontare una linea di imbottigliamento usata? Posso affermare con sicurezza che è sempre meglio avvalersi di tecnici esperti, anche se molto più costosi. Questo perché bisogna sempre essere sicuri che l'usato acquistato sia maneggiato con le necessarie competenze tecniche; questo per salvaguardare sia l'integrità delle linee imbottigliamento usate che la sua funzionalità.

Altri tipi di macchine per imbottigliamento usate in vendita:

Possono esistere altre tipologie di linee di imbottigliamento usate: sia linee che riempiono lattine sia quelle che riempiono cartoni asettici di varie forme e dimensioni. Questo significa anche che ci sono tanti tipi di prodotti contenuti in questi contenitori delle linee imbottigliamento usate Le tecnologie delle linee imbottigliamento usate sono davvero diverse e complesse. Servono a preservare il prodotto a seconda del tipo di contenitore utilizzato. Le linee imbottigliamento usate per le lattine sono utilizzate anche per bibite e vino oltre che per birra o succhi di frutta. Trovare questa attrezzatura per imbottigliamento usata è davvero un lavoro: bisogna avere competenza e giudizio sul loro reale stato di manutenzione.