Used Bottling Lines

Avvolgitore di pallet

Avvolgitore di pallet

L'avvolgitore di pallet con il film estensibile è il sistema ideale per assemblare, stabilizzare e proteggere carichi di varie dimensioni; garantendo un trasporto agile e sicuro. Rappresenta l'ultima fase del processo produttivo; ma anche il primo passo fondamentale nella catena logistica. Gli avvolgitori possono essere automatici o semiautomatici con tre tipologie di soluzioni: a tavola rotante, braccio rotante e anello rotante.

Avvolgitore di pallet automatico

Trasportatori a rulli o a catena trasportano automaticamente il pallet nella macchina. Non richiedono la presenza dell'operatore. Quando il pallet è nella posizione corretta, la macchina procede con il ciclo di avvolgimento automatico selezionato; rispettando i parametri impostati. Trasporta automaticamente il pallet nella sezione di uscita; questo avviene una volta terminato il ciclo di fasciatura. Le protezioni perimetrali devono proteggere l'avvolgitore di pallet; come previsto dalla legge, al fine d'impedire l'accesso alla macchina mentre il ciclo è in corso. Una piattaforma rotante con sistema di trasporto equipaggia la macchina automatica a tavola rotante; (rulliera o catenaria a seconda delle esigenze della linea) e con i dispositivi necessari alle funzioni automatiche (pinza e taglio film). Questo tipo di macchina a tavola rotante ha la produzione più bassa tra i vari modelli di macchine (da 20 a 55 pallet/ora) ma con alcuni vantaggi tipici: minimo ingombro a terra, maggiore facilità di funzionamento e pochissima necessità di manutenzione. Un valore di capacità superiore ha caratterizzato la macchina a braccio rotante automatico, con valori che vanno da 55 fino a 100 pallet/ora. Particolarmente indicata per pallet instabili che potrebbero essere a rischio di caduta durante la rotazione della tavola è la macchina a braccio. Le macchine automatiche ad anello rotante garantiscono la massima produzione (fino a 160 pallet/ora) unitamente a caratteristiche tecniche in grado di soddisfare le specifiche esigenze del cliente in termini di cicli di avvolgimento e layout.

Avvolgitore di pallet semiautomatico

Vengono utilizzate quando è richiesta una moderata produttività e l'operatore deve assicurarsi che siano in buone condizioni di lavoro. Si caratterizzano per la versatilità di utilizzo in qualsiasi condizione il cliente debba operare. Può essere anche con tavola rotante, con braccio rotante o robot semoventi che ruotano attorno ai pallet. Un carrello porta bobina equipaggia tutte le macchine avvolgitrici automatiche e semiautomatiche, con un sistema di prestiro del film motorizzato. 

Avvolgitrice: pre-stiro

Prestiro significa stirare il film in modo che diventi elastico. La forza elastica del film mantiene compatta la merce appoggiata sul pallet. La sostituzione degli ingranaggi o l'utilizzo dell'inverter da quadro elettrico, è una soluzione per regolarli. Mentre la percentuale di prestiro può essere variata; dallo 0% ad un massimo del 450% a seconda delle caratteristiche del film e si ottiene agendo sulle velocità dei motori montati sul carrello. Questa caratteristica permette di sfruttare al meglio le caratteristiche della pellicola utilizzata, consentendo una notevole riduzione del consumo di pellicola. Inoltre, la possibilità di impostare diversi valori percentuali di prestiro per ogni programma e ogni fase del ciclo di fasciatura massimizza le prestazioni in termini di stabilità del carico pallettizzato, garantendo nel contempo una maggiore stabilità del carico pallettizzato.