Used Bottling Lines
Triblocco di riempimento
Rif: M165
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 0
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 1
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 2
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 3
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 4
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 5
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 6
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 7
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 8
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 9
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 10
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 11
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 12
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 13
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 14
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 15
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 16
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 17
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 18
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 19
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 20
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 22
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 23
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 24
  • Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6 - 25
Specifiche tecniche
Sciacquatrice
N° di pinze:
24
N° di trattamenti:
Singolo
Riempitrice
N° di valvole:
8
Tipo di riempimento:
Hot fill
Tipo di ugello:
Fisso
Tappatore
Cap types:
Plastic  screw
N° di teste:
6
Misura del tappo:
PCO 38
Dettagli
Stato attuale:
In magazzino
Protezioni antinfortunistiche:
Manuali:
Direzione rotazione:
Orario
Dati elettrici:
V: 400 • Hz: 50
Specifiche tecniche
Sciacquatrice
N° di pinze:
24
N° di trattamenti:
Singolo
Riempitrice
N° di valvole:
8
Tipo di riempimento:
Hot fill
Tipo di ugello:
Fisso
Tappatore
Cap types:
Plastic  screw
N° di teste:
6
Misura del tappo:
PCO 38
Dettagli
Stato attuale:
In magazzino
Protezioni antinfortunistiche:
Manuali:
Direzione rotazione:
Orario
Dati elettrici:
V: 400 • Hz: 50

Descrizione Vedi altri

Triblocco per riempimento a caldo usato F&P Machinery Unica HF vetro-PET 24.8.24.6

24 Sciacquatrice 8/24 Riempitrice 6 Tappatrice
Modello Unica HF PET 24/8/24/6
6.000 BPH 1,0 l e 12.000 BPH 0,25 l.
Diametro MASSIMO della bottiglia 105 mm per PET
Diametro MINIMO Bottiglia 50 mm

La struttura della torretta è di tipo “autoportante”, con piedini regolabili. Il collegamento della torretta con il basamento del monoblocco, avviene tramite un’apposita “piastra di collegamento”, opportunamente forata in modo da garantire il perfetto accoppiamento con gli organi di trasporto del monoblocco.
La motorizzazione della torretta di risciacquo avviene tramite un cuscinetto ad ingranaggi di “grande diametro”, comandato da un pignone ad ingranaggi realizzato in materiale plastico. Il pignone è motorizzato da un riduttore di velocità, che riceve il moto dalla riempitrice (normalmente tramite un albero cardanico).
La macchina è fissata senza dispositivo di regolazione in altezza della giostra porta pinze per la movimentazione del collo.
La pinza portabottiglie è del tipo con doppia apertura a mano di presa e che garantisce una presa estremamente salda della bottiglia, anche se molto pesante. Grazie alla particolare conformazione della pinza, è stato possibile ottenere un notevole miglioramento rispetto ai diametri massimi realizzabili in riferimento al passo macchina. Il movimento di rotazione e ribaltamento della bottiglia viene infatti effettuato in corrispondenza dell’asse coincidente con il diametro primitivo. I tamponi di presa della bottiglia sono del tipo a montaggio e smontaggio rapidissimi.

Il controllo dell’avvio dell’irrorazione e della sua durata (tempo di iniezione), viene effettuato tramite un apposito collettore rotante con fasatura predeterminata. Il trattamento di risciacquo viene effettuato con o senza la presenza della bottiglia.
Serbatoio anulare per la raccolta del liquido di risciacquo. Permette il deflusso e la raccolta dell’acqua in un punto, a lato della struttura esterna.
Elettrovalvola (e) per controllare il fluido (i) di risciacquo. La / le valvola / e interrompe il flusso del / i fluido / i di trattamento ogni volta che la macchina si ferma e la avvia al riavvio della macchina.
Regolatore / i di pressione per il / i fluido / i di trattamento.
Pressostato / i per il / i fluido / i di trattamento.

Torretta di riempimento a pistoni
La macchina è composta da:
• Scarico laterale raccolta liquidi con un unico punto di scarico
• Tutte le parti a contatto con il prodotto in acciaio inox AISI 316 lucidato a specchio
• Nastro trasportatore bottiglie a catena, ingresso con vite senza fine temporizzato con stella di introduzione bottiglie in PVC atossico e antiusura.
• Cilindri e pistoni in acciaio inox AISI 304 con pattino di scorrimento in teflon e guarnizioni speciali in materiale sanitario (omologato FDA)
• Valvole e tappi in materiale speciale (approvati dalla FDA)
• Tramoggia prodotto in acciaio inox
• Dispositivo elettropneumatico no-bottiglie/no-riempie

Esecuzione della torretta di riempimento a caldo.
Unica HF è un tipo di riempitrice a gravita progettata per il riempimento di prodotti piatti/fermi, in grado di riempire fibre con diametro massimo di 1,0 mm e lunghezza massima di 4 mm, in particolare a riempimento a caldo (Hot Fill), in bottiglie in PET.
Sia la riempitrice che le valvole di riempimento sono state progettate appositamente per gestire esclusivamente bottiglie in PET con sistema di trasferimento di movimentazione tramite collo per prodotti non gassati.
Valvole di riempimento. Innovative valvole di riempimento la cui caratteristica principale consiste nel TOTALE ritorno d’aria separato, che consente un’elevata igiene di riempimento e riduce notevolmente ogni possibile problema di contaminazione.
Le valvole sono in AISI 316. le finiture in acciaio sono particolarmente accurate e questo conferisce un’elevata igiene della valvola. La forma costruttiva consente la praticità dell’intervento anche nei minimi dettagli studiati appositamente per rendere la manutenzione quanto più rapida possibile. La valvola ha infatti la caratteristica saliente di poter ricevere la manutenzione senza la necessità di essere rimossa dalla riempitrice. La valvola presenta un sistema di apertura / chiusura pneumatico, che annulla i problemi meccanici (usura e affidabilità); inoltre permette di avere un’unica guarnizione (membrana sanitaria) a contatto con l’ambiente esterno e non ha alcun movimento esterno/interno interno/esterno che potrebbe rischiare di provocare la contaminazione del prodotto.
Particolare cura è stata dedicata al design delle guarnizioni, sia nella forma che nel materiale che ha lo scopo di dare la massima durata. Tutte le guarnizioni sono certificate “alimentari” (F.D.A.) e possono sopportare la sterilizzazione. Durante la fase di sanificazione, la soluzione igienizzante, sotto la presenza di finte bottiglie, entra in contatto con ogni punto della valvola. Tramite il collettore di ritorno aria, che durante la sanificazione funge da sistema di ritorno della soluzione igienizzante, quest’ultima può essere poi recuperata.
La sanificazione è controllata da un pannello operatore e la macchina è predisposta per questa procedura grazie ad un sistema elettro-pneumatico che controlla tutte le valvole interessate.
Principale contenitore del prodotto ad anello, in acciaio inossidabile AISI 316. Tutte le parti all’interno della riempitrice sono lucidate a specchio in acciaio inox AISI 316. Acciaio e collegato senza alcun interstizio. Il tutto per garantire un’efficiente operazione di pulizia e drenaggio della macchina.
La vasca è alimentata dal basso da una tubazione centrale di grande diametro che ha lo scopo di garantire il travaso del prodotto senza turbolenze.
Il livello viene mantenuto costante grazie ad un binomio tra la sonda di portata (elettronica) e la valvola modulante in ingresso.
Il serbatoio non è regolabile in altezza.
Anello di contatto rotante superiore e alimentazione. Nella sua parte superiore, il gruppo è caratterizzato da una struttura modulare composta da camere indipendenti, mentre nella parte inferiore è collocata la tubazione di adduzione del prodotto. La particolare ed innovativa forma costruttiva del collettore rotante consente alla guarnizione una lunga durata anche in assenza di lubrificazione.

ALIMENTAZIONE E RICICLO DEL PRODOTTO:
Il sistema di alimentazione e riciclo prodotto è un sistema che permette di garantire la temperatura di riempimento richiesta mediante il ricircolo del prodotto direttamente dalle valvole di riempimento, ed è posto a bordo macchina.
Il prodotto viene alimentato a basso livello attraverso una tubazione sovradimensionata, l’alimentazione è controllata da valvola modulante controllata dal livello del serbatoio, sonde di capacità elettroniche all’interno del serbatoio del prodotto, temperatura del prodotto ingresso-uscita (grazie alla sonda PT100 installata prima della valvola modulante e circuito di riciclo).
La caratteristica principale è la capacità di controllare la quantità di prodotto riciclato (necessaria per garantire una sostanziale temperatura di riempimento di circa ± 1 ° C), consentendo di ottimizzare sia durante le fasi di lavorazione standard che nelle fasi di transizione (inizio e fine lavorazione o durante le fermate ), garantendo in ogni caso un contenuto minimo di riciclo del prodotto.
L’estrema versatilità del riciclo è dovuta all’apertura del circuito di riciclo sulle valvole, tramite camme che agiscono su un apposito pulsante (uno per ogni valvola di riempimento).
Il numero, l’estensione delle camme e la possibilità di farle lavorare in modo automatico ed indipendente l’una dall’altra, grazie a “ricette” memorizzate nel PLC, consentono di ottenere ottimi risultati in termini di minimizzazione del riciclo e ottimizzazione delle fasi di transizione.
Il prodotto giunge alla valvola (esterna) tramite tubazioni in comunicazione con il serbatoio centrale, rallentandone la velocità ed eliminando tutte le turbolenze e conseguentemente ogni possibilità di stress del prodotto.
Rapido inserimento dei tubi di sfiato della valvola di riempimento, sono rapidamente sostituibili. Sono progettati in un design semplice che lo rende ragionevole in termini di costi.
Il sistema di riempimento è “a livello” e nella struttura standard permette di avere un punto di riempimento minimo (non inferiore a 22 mm dall’imboccatura della bottiglia.
Bottiglie in PET: sistema di trasferimento per la movimentazione del collo. La movimentazione della bottiglia avviene tramite un sistema applicato alla valvola di riempimento che permette il sollevamento della bottiglia in asse con la stessa, evitando ogni possibile instabilità della bottiglia. Questa soluzione ci permette di eliminare i martinetti di sollevamento rimuovendo qualsiasi unità di manutenzione.
Il sistema di sollevamento pneumatico comandato da camme ha la caratteristica di consentire l’eventuale operazione di manutenzione senza alcun fermo macchina.
Attrezzatura movimentazione con presa al collo della bottiglia. Questa soluzione permette di continuare la movimentazione dal collo che già avviene sui convogliatori d’aria per tutto il percorso all’interno della macchina. I suoi vantaggi sono espressi dal cambio estremamente breve nel tempo in quanto l’apparecchiatura è unica per tutti i formati. Inoltre non è più necessaria la regolazione in altezza della macchina in base alle bottiglie, con la sola eccezione del convogliatore in uscita.
Basamento Completamente rivestito in acciaio inox AISI 304, con acciaio inox AISI 304 spessore 20 mm. struttura e superficie in acciaio. È dotato di supporti a terra regolabili e porte per ispezione interna e manutenzione.
Gruppo azionamento composto da un motore elettrico opportunamente dimensionato, comandato da un convertitore di frequenza elettronico (variatori di frequenza). La velocità di produzione è regolabile tramite il Touch Screen montato sul pannello operatore. All’interno del telaio sono alloggiate tutte le unità meccaniche che effettuano sia la rotazione della macchina che il movimento della bottiglia.
Gli ingranaggi sono fatti di acciaio e nylon caricato, sono tutti accoppiati tra loro proprio per ottenere la massima silenziosità e la massima riduzione dell’usura.
Il contenitore ad anello a giostra è la parte portante della struttura con gli ugelli. È dotato di un ingranaggio centrale (su cuscinetti a sfera di grande diametro) collegato al gruppo motore della macchina per garantire la massima stabilità e la massima precisione di movimento.
Nastri trasportatori. La macchina ha la possibilità di essere collegata ad un trasportatore pneumatico a nastro in ingresso studiato per la movimentazione delle bottiglie con la presa per il collo. Questo convogliatore d’aria fa cadere le bottiglie su una speciale stella di ingresso che, a sua volta, le appende anche al collo. Nastro trasportatore di alimentazione bottiglia con piano di scorrimento regolabile in altezza.
Protezioni antinfortunistiche perimetrali principalmente fatte in acciaio realizzate e posizionate sul perimetro della macchina; sono opportunamente progettate per essere integrati nel basamento sia sul lato anteriore che su quello posteriore. L’apertura della porta è controllata da appositi micro di sicurezza e sarà possibile solo a macchina ferma. Il tutto è progettato, prodotto e testato in conformità alla normativa europea Cee 89/37.

Impianto pneumatico composto da tutte le centraline che comandano il circuito pneumatico della macchina quali: filtri, cilindri, manometri, manometri, elettrovalvole, valvole ecc.
Lubrificazione centralizzata con dispositivi di ingrassaggio. Gli ingrassatori sono centralizzati e raccolti su un apposito supporto in un luogo facilmente accessibile.
Quadro elettrico di comando conforme alla normativa europea nr. 89/37 CE e separato e indipendente per ogni singolo modello. Normalmente viene installato come indicato sul layout di installazione e concordato con l’acquirente. Le caratteristiche tecniche di questa unità sono elencate di seguito:
Aisi 304 st. costruzione in acciaio;
Protezione impermeabile IP55;
interamente composto da teleruttori, fusibili, PLC e variatori di frequenza;
inoltre ospita il cablaggio del sistema di fotocellule che controlla: presenza bottiglia, arresti di emergenza e velocità ecc.
Pannello operatore esterno di comando conforme alla normativa Europea Ce 89/37 ed installato a bordo macchina. Le caratteristiche tecniche di questa unità sono le seguenti.
AISI 304 costruzione in acciaio; controllo di tutte le funzioni e della diagnostica della macchina attraverso la visualizzazione di tutte le informazioni sull’apposito touch screen (es .: start-up; stop; stop macchina in caso di apertura porte, inceppamento bottiglie; ecc.).
Le operazioni di manutenzione e tutte le regolazioni vengono eseguite tramite pulsantiera portatile.
Lubrificazione manuale mediante ingrassatori e spruzzi d’olio. Per un facile accesso, gli ingrassatori sono centralizzati e fissati su una piastra esterna del telaio della macchina.
Il quadro elettrico è conforme alla direttiva UE 89/37 e assemblato secondo il layout dell’impianto del cliente. Questa unità ha le caratteristiche tecniche come costruzione in acciaio inox AISI 304 e protezione stagna IP55. È completo di interruttori per il controllo remoto, fusibili, PLC e inverter. Inoltre, comprende il cablaggio del sistema fotoelettrico di controllo di linea per bottiglie in ingresso e scarico.
Il pannello di controllo operatore esterno è conforme alla direttiva UE 89/37. Questa unità è realizzata in acciaio inox AISI 304 e gestisce le funzioni della macchina (es. Avviamento, arresto, emergenza, porta bottiglie, alimentazione tappi e molte altre) e diagnostica. La lenta rotazione della riempitrice per le operazioni di manutenzione e le regolazioni si effettua con un telecomando portatile.

Torretta di tappatura per tappi piatti a vite in plastica
Unità di tappatura adatta per applicare tappi a vite in plastica su un formato di bottiglia in PET.
Questa versione di tappatrice nasce per soddisfare la richiesta di molti clienti che, nella linea di imbottigliamento vera e propria, richiedono macchine pronte per lavaggi frequenti.
Le parti di questo tipo di tappatrici, esposte agli agenti chimici che utilizzano per il lavaggio della linea, sono in acciao inox:
• Coperchio superiore della capsulatrice;
• Protezione esterna (carter);
• Flangia supporto pistoni;
• Protezioni testine magnetiche;
• Protezione meccanica (contro l’acqua) tra parte lavabile e parte non lavabile (parte superiore con ingranaggi, camma, cuscinetti,… ecc.);
• Guida per collo bottiglia;
• Guda bottiglia sul fondo;
• Supporto collo bottiglia;
• Sistema pick and place;
• Il coperchio del sistema pick and place.

GRUPPO SCIACQUATRICE-RIEMPITRICE-TAPPATORE STANDARD COMPLETO FATTO CON:
• Completo di parti a contatto con il prodotto in acciaio inox AISI 316L
• Pompa per ingrassaggio centralizzato automatico
• Risciacquo tamponi in gomma mediante ugelli nebulizzatori di acqua clorata
• Dispositivo antispruzzo, su stelle di trasferimento da riempitrice a tappatrice
• Set di False Bottiglie per la sanificazione a circuito chiuso predisposto per l’inserimento nelle valvole con un rapido azionamento manuale.
• Dispositivo di protezione UV sullo scivolo del tappo
• Risciacquo finale del collo delle bottiglie con acqua clorata prima della torretta tappatrice.
• Macchina fatta per consentire CIP automatico. Comprende le valvole pneumatiche da e verso l’unità CIP sulle tubazioni della macchina e i meccanismi di controllo elettrico. Il sistema garantisce la massima efficienza in termini di sicurezza e precisione nelle fasi di sanificazione della macchina.

TORRETTA RIEMPITRICE A PISTONE FATTA CON:
• Acciaio inossidabile AISI 316 per le parti a contatto con il prodotto
• Controllo di livello tramite sonde
• Valvola a tre vie
• Sonda di temperatura

ACCESSORI COMPRESI NEL PREZZO BASE MACCHINA:
Automazione veloce
Gestisce la velocità della riempitrice, in funzione del flusso della bottiglia a monte e a valle della riempitrice. Una serie di fotocellule, installate all’ingresso e all’uscita della macchina, monitora la consistenza dell’alimentazione e dello scarico delle bottiglie.
Unità elettronica per il controllo separato della pressione e del livello.
Comprende il trasmettitore di pressione, il regolatore di livello del prodotto sul lato superiore del serbatoio. Il sistema permette di ottimizzare il flusso di gas e prodotto nel serbatoio tramite programmazione indipendente.
Impianto di lavaggio automatico per scoppio bottiglie.
Questo rimuove automaticamente i detriti delle bottiglie dalle valvole e dai sollevatori. I getti d’acqua ad alta pressione si attivano istantaneamente quando si verifica lo scoppio di una bottiglia. Una camma supplementare mantiene sollevato il dispositivo di guarnizione centraggio bottiglia per lavare efficacemente la guarnizione della bocca.

Ti interessa questa macchina?

    Azienda

    Nome

    Cognome

    Email

    Telefono

    Paese

    Messaggio




    ATTENZIONE: Lo stato operativo di ogni macchina viene monitorato mensilmente. Pertanto aggiorneremo tempestivamente lo stato attuale della macchina solo al momento della tua richiesta.